Muore dirigente di 52 anni, Us Montecavolo in lutto

Quattro Castella, il mondo dello sport locale in lutto per Marco Belletti, dirigente della società di calcio stroncato da una malattia 

QUATTRO CASTELLA. Il mondo dello sport locale è in lutto per la morte di Marco Belletti, consigliere dell’Us Montecavolo dal 2016, attivissimo nella società di calcio locale e talvolta impegnato, assieme ad altri volontari, dietro il bancone del bar dell’impianto sportivo di via Oberdan per servire i tanti atleti e frequentatori del locale, con i quali amava scambiare chiacchiere. Belletti, 52 anni, era malato dall’ottobre scorso. Era sposato e lavorava come caporeparto all’Uniplast di Montecavolo. Aveva la passione per il calcio. Viene ricordato da tutti per la sua costante gentilezza e disponibilità. Era molto amato dai giovani e giovanissimi atleti del Montecavolo. Ora la società, per ricordarlo, organizza una raccolta fondi per il Core di Reggio Emilia, in accordo con la famiglia di Marco.

«Una tristissima notizia – si leggeva ieri sulla bacheca Facebook dell’Us Montecavolo –. Il nostro dirigente, nonché amico e compagno di mille avventure Marco, ci ha lasciato. Tutti i giocatori, dirigenti e l’intero staff si stringe alla famiglia. Ci mancherai, anche se sappiamo che sarai sempre con noi. Ciao Marco».

Oggi il funerale, alle 15.30, dall’obitorio dell’ospedale di Reggio per il cimitero di San Prospero Strinati. Belleti lascia la moglie Daniela, la mamma Silvia e il fratello Andrea. (m.f.)