Ruba una maglietta da H&M, denunciato un 24enne

Reggio Emilia, aveva indossato il capo nella cabina prove per poi cercare di uscire senza pagare. L'intervento della polizia convince il giovane ad ammettere le sue responsabilità

REGGIO EMILIA. Un giovane di 24 anni è finito nei guai, con una denuncia per furto aggravato, per avere rubato una maglietta del valore di 4,99 euro dal negozio di abbigliamento H&M all'angolo tra via Crispi e via Emilia San Pietro. 

Sono le 15.30 quando la polizia viene chiamata a intervenire nel negozio di abbigliamento. Sul posto arriva una pattuglia della squadra Volanti: qui l’addetto alla sicurezza ha riferito quanto accaduto. Un ragazzo di 24 anni di nazionalità pakistana, aggirandosi con fare sospetto tra le corsie e i piani del negozio, aveva attirato l’attenzione della vigilanza. A debita distanza gli addetti hanno così seguito i suoi movimenti.

Il ragazzo, dopo aver prelevato un t-shirt, si dirigeva verso una delle cabine di prova e dopo aver passato lì dentro qualche minuto, ne usciva senza la maglia prima prelevata e dirigendosi verso l’uscita del negozio senza fermarsi a pagare nulla.

A quel punto, l’addetto alla sicurezza, insospettitosi, ha guardato nel camerino e invece di trovare la maglietta in questione, ha trovato un’altra maglietta non in vendita in quel negozio e lì abbandonata. Subito dopo il giovane sospettato del taccheggio è stato fermato dagli addetti alla sicurezza nei pressi dell'uscita. Il ragazzo, all'inizio, ha fornito giustificazioni vaghe e contrastanti. Avvertito dell'avviso della polizia infine ha aperto la giacca: sotto indossava la maglietta effettivamente prelevata poco prima dagli scaffali del negozio.