Reggio Emilia, raggiri stradali: ora l’ultima trovata è la truffa dell’antenna

di Ambra Prati

Un 70enne è stato seguito e fermato da uno sconosciuto: «Ha perso il pezzo e mi ha rotto il fanale anteriore», poi ha preteso 150 euro