Bardiani e Csf Inox fino al 2020 con il Greenteam

Ciclismo, prolungato il contratto di sponsorizzazione Bruno e Roberto Reverberi: «Un attestato di fiducia»

CAVRIAGO. La cavriaghese Bardiani-CSF si avvia a ritmo spedito verso la nuova stagione e dopo la tre giorni collegiale svoltasi a Montecchio Emilia con atleti, management e staff, il squadra diretta di Roberto e Bruno Reverberi annuncia un importante novità per il futuro del team. La BardianValvole e la Csf Inox Group di Montecchio hanno deciso di prolungare la sponsorizzazione con la squadra 2020, un record per ciò che concerne il mondo delle due ruote in quanto si arriverà a ben otto stagioni di abbinamento.

Luca ed Emanuela Bardiani presidente ed amministratore delegato di Bardiani Valvole hanno così commentato: «Abbiamo sempre scelto di investire nel ciclismo per interessi di marketing e per la grande passione che nutriamo per questo sport, entrambe le ragioni sono tutt'ora valide e per nulla in discussione».

«Siamo soddisfatti e felici della nostra scelta, in quanto anno dopo anno Bardiani Valvole ha acquisito notorietà, ha giovato della presenza del squadra in Italia e nel mondo per farsi conoscere; da non sottovalutare poi Il legame affettivo, sempre più forte, così come la fiducia che nutriamo nella gestione della famiglia Reverberi».

Rolando Paterlini, presidente di CSF Inox afferma: «La nostra azienda è nel ciclismo professionistico ormai da trent'anni, spesi sempre al fianco dei Reverberi, la scelta di restarci almeno fino al 2020 è la dimostrazione che il ciclismo era e rimane un veicolo straordinario e uno sport appassionante. Questa squadra, con il suo senso di appartenenza e la sua voglia di emergere, ci rappresenta al meglio, continueremo a sostenere il progetto sportivo e a tifare i nostri ragazzi, con la speranza che il futuro riservi ancora grandi soddisfazioni».

Bruno e Roberto Reverberi, general manager e team manager della squadra ribadiscono così la loro soddisfazione: «Per la squadra il prolungamento della sponsorizzazione è, innanzitutto, un nuovo attestato di fiducia, siamo oltremodo felici e soddisfatti che la nostra bella storia possa continuare. Tra alti e bassi, vittorie e sconfitte, la Bardiani-CSF si è ritagliata una fetta di visibilità importante e sta dando il suo contributo per tenere vivo il movimento italiano ed è decisa a vivere i prossimo tre anni al massimo delle sue possibilità». (a.s.)