Squalifica ridotta, Carlini sarà in campo

La Corte sportiva d'appello ha accolto il ricorso della Reggiana contro le due giornate di squalifica inflitte al centrocampista granata che quindi potrà essere tra i protagonisti del big match di sabato a Padova

REGGIO EMILIA. A Padova ci sarà la Reggiana migliore possibile. Almeno sulla carta. Quella che - per intenderci - può contare su Alessandro Cesarini e Massimiliano Carlini.

Se il primo aveva fatto trattenere il fiato nell'allenamento di mercoledì pomeriggio, finito anzitempo con il giocatore che usciva dal campo zoppicando, la sorte del secondo era invece legata all'esito del ricorso che la società granata aveva presentato per ottenere la riduzione della squalifica.

Max Carlini, infatti, era stato squalificato per due giornate dopo essere stato espulso nel match vinto dai granata a Bassano. Ma il legale della Reggiana, l'avvocato Mattia Grassani, davanti alla Corte d'appello sportiva nazionale, è riuscito a ottenere la riduzione della squalifica. Avuta la notizia, il patron della Reggiana Mike Piazza si è pubblicamente complimentato con i suoi legali.

Intanto anche l'allarme per le condizioni di Cesarini sembra essere rientrato: il "mago" ha sostenuto senza problemi anche l'ultimo allenamento in via Agosti.