il COACH MENETTI 

«Troppi i 50 punti concessi agli avversari nel secondo tempo»

REGGIO EMILIA. «Serve un focus difensivo diverso per salvarci in campionato e passare il turno in coppa». Non si nasconde Max Menetti al termine del match coi turchi. «Siamo stati dentro quello che...

REGGIO EMILIA. «Serve un focus difensivo diverso per salvarci in campionato e passare il turno in coppa».

Non si nasconde Max Menetti al termine del match coi turchi. «Siamo stati dentro quello che volevamo fare nella prima parte della gara tenendo il Galatasaray a 32 punti, sono invece molto arrabbiato perché abbiamo concesso 50 punti negli ultimi due quarti e non mi è piaciuto il nostro approccio difensivo. I nostri avversari hanno fatto canestri facili sui nostri errori e questo non va assolutamente bene» commentato il coach reggiano.

A livello offensivo i biancorossi non hanno brillato nel tiro pesante.

«L’attacco arriverà con il lavoro - taglia corto Menetti - la difesa dipende da noi ma non possiamo avere l’approccio sidifensivo avuto nella seconda parte del match».

Mentre il Galatasaray ancora festeggia il successo, l’ad Alessandro Dalla Salda analizza la sconfitta.

«Non abbiamo mai avuto la consistenza per vincere la partita. La squadra non è mai stata in grado di trovare la forza e la capacità di chiudere in certi momenti della partita. Alle Top16 passano quattro squadre su sei, e siamo ancora in corsa. Mercoledì arriverà al Bigi il Lietkabelis dei gemelli Lavrinovic che per noi, soprattutto Darjus, hanno significato tanto. Sarà una partita importantissima. Il tempo corre e ci restano tre gare da giocare di cui due in casa. Sappiamo che dobbiamo migliorare e dobbiamo farlo in tempi rapidi».

Altri risultati. Lietkabelis-Bayern 82-72, Podgorica-Jerusalem 92-75.

Classifica. Bayern 7/0; Podgorica 4/3; Grissin Bon 3/4; Lietkabelis 3/4; Galatasaray 2/5; Jerusalem 2/5