Calcio serie C

I Piazza: «Cianci sei importante, resta alla Reggiana»

Mike e Alicia intervengono sulla punta 21enne: «Vogliamo che cresca in questo team»

REGGIO EMILIA. «La società lo apprezza. Fa parte della nostra famiglia e vogliamo che cresca con noi. Mike lo ritiene un bravo giocatore che ha le potenzialità di diventare un grande calciatore». La vicepresidente della Reggiana Alicia Rickter interviene così sul tormentone Cianci. L’attaccante, in prestito dal Sassuolo, ha espresso la volontà di cambiare squadra fin dall’apertura della finestra di mercato di gennaio.

Per trattenerlo si è mosso non solo il ds Giuseppe Magalini, ma anche il presidente Mike Piazza e la moglie, segno che c’è molta stima nei suoi confronti. «È una parte importante del nostro team e saremmo dispiaciuti se andasse via. Ci piace come persona e come giocatore», conclude la vicepresidente, che gli ha dedicato anche un post su Instagram.

La Reggiana si è dunque mossa a tutti i livelli per convincere il 21enne. Ora tocca a Pietro Cianci, che al pari dei suoi compagni di squadra sta beneficiando di due giorni di riposo, sciogliere le riserve. Il giocatore è partito per Bari e in questi due giorni dovrà decidere cosa fare, perché il ds Magalini chiede una risposta che gli consenta di guardarsi intorno in cerca di eventuali soluzioni alternative. Dunque quando domani tornerà a Reggio per allenarsi dovrà comunicare le sue intenzioni.

Sul giocatore c’è il pressing del Catanzaro, che gli avrebbe promesso un posto da titolare. Andando in Calabria Cianci si avvicinerebbe a casa e probabilmente questo incentivo ha un peso.

Alla Reggiana Cianci ha comunque goduto di considerazione, come testimonia il fatto che è stato impiegato in 15 partite in campionato, giocando 650’. In sole due occasioni è rimasto in panchina pur essendo disponibile. (j.d.p.)